Open Stage

Open Stage rappresenta una rivoluzione nell’ambito dell’intrattenimento urbano, offrendo a tutti la possibilità di creare eventi live unici e coinvolgenti. Attraverso l’utilizzo di un’applicazione dedicata, i cittadini possono prenotare un totem Open Stage e accedere gratuitamente a una vasta gamma di strumentazione audio, tra cui mixer, diffusori audio, prese di corrente e sensori IoT. Questo consente di organizzare eventi in spazi pubblici e privati, ampliando le opportunità per la comunità locale di esprimere il proprio talento e di partecipare attivamente alla vita culturale della città.

Il successo di Open Stage è già evidente in numerose città italiane, dalla metropolitana di Milano e di Roma ai centri commerciali di Reggio Emilia, Biella e Torino, dai lungolago di Lecco, Como e Iseo alle piazze della periferia dell’hinterland di Bologna. Questo progetto sta creando una community di artisti, giovani ed emergenti, offrendo loro la possibilità di esibirsi senza intermediari e di connettersi direttamente con il pubblico. Inoltre, l’accesso a Open Stage apre la porta a una serie di opportunità uniche, inclusi scouting con case discografiche, produttori musicali e altri professionisti del settore, nonché l’opportunità di partecipare a festival ed eventi speciali.

Il cuore di Open Stage è la democratizzazione della musica e l’accesso a opportunità di esibizione per tutti, indipendentemente dal loro background o dalle loro risorse finanziarie.